Stemmi Quartieri

Quartieri e Contrade

:

Il Quartiere Arco vince la 44ª edizione del Gonfalone

premiazione arco2014

Il Quartiere Arco ha vinto la 44ª edizione del Gonfalone di Arpino. Si è conclusa con grande successo di pubblico la 44^ edizione de Il Gonfalone della citta di Cicerone.

camera44GUARDA LE PRIME FOTO   camera44 LE PRIME FOTO DELLE GARE

Nello spirito dei grandi confronti la contrapposizione non è mancata ma ha dato quel pizzico di vivacità ad una edizione che sembrava scorrere normalmente quando, dopo la vittoria dell’Asino del Vallone, montato da Michele Buttarazzi, e quella sempre della Contrada Vallone nella corsa con le carriole – velocissimo Andrea Quadrini - tutto sembrava destinato ad avviarsi su di una unica strada. Ed invece la anche qui velocissima e bravissima atleta del Ponte che ha tagliato il traguardo con la cannata, staccando le altre concorrenti,Arianna Fraioli, e la caduta della cannata del Vallone a pochi centimetri dal traguardo, ha riaperto tutti i giochi. Più entusiasmanti a questo punto le altre gare che hanno visto primeggiare il sacco di Danilo Rea del Vignepiane, la staffetta del Quartiere Arco (Elio Mancini, Richard Gaeta, Gabriele Faustini e Giorgio Raponi) ed il Tiro alla Fune del Collecarino, a sorpresa  imbattuto, (Stefano Quadrini, Luca Peticca, Davide Rea, Loris Giovannone, Massimiliano Urbani e Samuele Rea).

Alla fine, oltre la mezzanotte, il riconoscimento finale al Quartiere Arco che, giunto a 27 punti – a pari merito con il Ponte –, ha potuto alzare il Gonfalone 2014 opera dell’artista arpinate Antonio Venditti. Un traguardo raggiunto con molta ansia ma strappato per i migliori piazzamenti raggranellati durante le sei gare. Prima di tutto ciò, però, le rispettive commissioni nominate per i premi speciali avevano visto assegnare alla Contrada Collecarino il premio per il miglior Balletto, alla contrada Vignepiane i premi speciali per i migliori Piatto tipico, Festa di Contrada ed Angolo caratteristico. I premi per la migliore coppietta e coppia rispettivamente erano stati assegnati al Quartiere Arco (i piccoli Giulia e Manuel) e alla Contrada Collecarino (Giuseppe e Cinzia). Bella, quindi, tutta l’edizione 2014 pur con gli sfottò e la contrapposizione che sono il sale della manifestazione.

Sarebbero da evitare, per quanto possibile, dal momento che si tratta pur sempre di un ‘gioco’, le provocazioni e le ansie troppo accese. Tra gli ospiti della manifestazione sono stati particolarmente graditi dal pubblico I Trampolisti di Urbino e gli sbandieratori del Leone Rampante di Cori. Durante i dieci giorni della kermesse sono state registrate oltre 20.000 presenze nella città di Cicerone, con un’alta concentrazione di turisti in particolare nelle ultime due giornate dedicate al palio.

 

Sfondo Sito